Ultimi Aggiornamenti degli Eventi

CONVOCATI- Ecco tutte le scelte di Mister Sannino per la tappa di Viareggio

Postato il Aggiornato il

Ecco tutte le scelte di Mister Sannino in vista della prossima tappa di campionato che si svolgerà dal 14 al 16 Luglio a Viareggio. Il calendario del Napoli vedrà affrontare:

Venerdi 14 ore 16,45 – Terracina Beach Soccer (Diretta Streaming  Facebook Napoli Beach Soccer)

Sabato 15 ore 14,15 – Canalicchio Beach Soccer (Diretta Streaming Lega Nazionale Dilettanti)

Domenica 16 ore 14,15 – Catanzaro Beach Soccer (Diretta Streaming Lega Nazionale Dilettanti)

I CONVOCATI

Merola, Mazzone, Netti, Guadagno, Scarparo, Fiore, Luongo, Sannino, Lucio, Kuman, Capobianco, Moxedano

File_000-3

Annunci

INIZIATIVA – IL NAPOLI BEACH SOCCER CON LA CITTA’ DI TORRE ANNUNZIATA NELLA PROSSIMA TAPPA DI CAMPIONATO

Digressione Postato il

E’ un dolore immenso quello che ognuno di noi cittadini partenopei , campani e non stiamo provando, poteva accadere a chiunque, poteva succedere a qualsiasi ora ed in qualsiasi giorno, la tragedia  che è accaduta a Torre Annunziata , deve farci riflettere e sopratutto deve farci capire.

Noi del Napoli Beach Soccer vogliamo far sapere a tutto il popolo oplontino colpito direttamente e indirettamente da questa tragedia che siamo con loro! La loro voce, il loro grido lo porteremo con noi nella prossima tappa , anzi faremo di più lo indosseremo.

Unknown

Abbiamo inoltrato nella serata di ieri una richiesta speciale alla Lega Nazionale Dilettanti per indossare nel pre partita delle gare della prossima tappa, in programma dal 14 al 16 Luglio a Viareggio , una maglietta speciale che ci accompagnerà nella fase di ingresso in campo.

E’ un piccolo gesto ma fatto con il cuore ,il #CuorePartenopeo che ci accomuna nella vittoria e nella sconfitta , nella buona o nella cattiva sorte. La speranza è che possiamo regalare un piccolo sorriso a questa città , adesso che davvero ne ha bisogno!

FORZA TORRE ANNUNZIATA , NOI SIAMO CON VOI

 

 

MERCATO – Tesserato D’Angelo per rinforzare il centrocampo

Postato il Aggiornato il

10847920_10152921776059761_1080905813756014861_n
Christian D’Angelo , classe 89 nella foto al FirstXI di Singapore

Il Napoli Beach Soccer comunica che in data odierna è stato tesserato ,presso il dipartimento della Lega Nazionale Dilettanti , il laterale Christian D’Angelo.

 

Il suo Curriculum sportivo parla di esperienze  sportive in Italia con la formazione Beretti della Sibilla e presenze in prima squadra con Giugliano, Ippogrifo ,Casapesenna ,Parete fino ad arrivare all’esperienza estera con il FirstXI di Singapore.

Il giocatore classe 89′ si stava allenando con la squadra già da un mese e nella settimana passata Mister Sannino ha dato l’ok al tesseramento di Christian.

Benvenuto in squadra Christian!

LA VOCE DEI TIFOSI – Parlano Valceo,Vincenzo e Lela

Postato il Aggiornato il

Un Napoli che dopo una brusca Coppa Italia ha saputo riprendersi nella prima tappa di Campionato , seguito via social e non solo dai tifosi ,abbiamo chiesto agli utenti più attivi sui nostri canali ufficiali di presentarsi e dire la loro su questo Napoli.

LUIGI DI MARIA – Per gli amici il Generale Valceo , ho 26 anni e sono nato a napoli. Il calcio è sempre stata la mia passione fin da piccolo , e in un certo senso questa passione me la sono portata anche nel ambito lavorativo , siccome lavoro in un agenzia di scommesse .
12987009_10209446129098956_3399783271634755597_n

“Diciamo che per noi napoletani , che abbiamo il calcio nel nostro dna, è facile appassionarsi quando c’e di mezzo un pallone. Il Napoli beach soccer però, ha quella marcia in più che mette in tutte le partite , dalle più facili alle più difficili , che ti fa sentire fiero di essere sostenitore accanito di questa bella realtà. Diciamo il giocatore che mi ha impressionato di più
quest’anno , e che penso ci possa dare una grossa mano per qualificarci è Carlo Fiore , l’ultima tripletta nella tappa siciliana contro il Barletta è stata fantastica.”

 


 

18423938_1256928541092434_3609720995052779901_nVINCENZO CORBO – Studente liceale di Maddaloni.. e molto spesso gioco a calcio a 5 tra amici.. Mi sono appassionato del beach soccer un’annetto fa e grazie a mio cugino ho potuto ampliare questa passione

“l mio idolo principale è sopratutto Tommaso Merola, grande portiere del Napoli Beach Soccer Questo napoli dal mio punto di vista lo vedo molto unito e molto deciso ad avventarsi su solidi obbiettivi.. Dopo la tappa di Castellammare del Golfo ho visto un napoli molto forte . La prima tappa di campionato é andata benissimo,ma dobbiamo stare attenti perche nel nostro girone ci sono squadre molto forti. La prossima tappà sarà molto dura ma io credo che possiamo arrivare a levarci tante soddisfazioni ,sicuramente migliori dell’anno scorso.


AAEAAQAAAAAAAAg9AAAAJDdlNTViMmE3LWE2MDAtNGQ5My04ZGEwLWMwMGI3ZWQyNmI3YwLELA – Tifosa sfegatata del Napoli con la passione per la lettura di libri gialli ed Horror ama la musica pop

“Ho scoperto il mondo del Beach soccer da poco anche se  da sempre sono appassionata di calcio , ma ero stanca di un mondo ormai quello del calcio italiano fatto di divieti ,repressione, poco spirito sportivo e solo lucro. Grazie ad un caro amico ho conosciuto questo sport,lui ex calciatore mi parlava di qst sport con passione, uno sport ancora sano fatto di aggregazione e divertimento , ho iniziato a seguire i mondiali e me ne sono appassionata.Credo che sia uno sport duro e spettacolare sicuramente emozionante vista l’imprevedibilita’ che ogni gara riserva e sono felice che finalmente Napoli ,la mia città ,abbia una squadra che la rappresenti nella massima serie ,era un qualcosa che mancava. Del Napoli Beach Soccer apprezzo soprattutto i talenti di casa nostra , Guadagno che da sicurezza ed esperienza in campo, Fiore fantasia da vendere, Moxedano altruismo forza e passione Merola spettacolarità e precisione .Sono sicura che questa squadra darà tante soddisfazioni al popolo Napoletano e spero che anche Napoli e tutti i tifosi di qst sport possano sostenere e seguire la squadra come merita,sicuramente d’obbligo è arrivare alle Final Eight ,questo gruppo ha tutte le carte in regola x farlo nonostante sia una realtà giovane l’affidamento e la determinazione di questo gruppo traspare…. Ci vediamo a Viareggio…Forza Napoli Beach Soccer!”


Se vuoi scrivere anche tu del Napoli Beach Soccer e dire la tua contattaci in privato sulla nostra FanPageLAVOCEDEITOFOSI

Di Benedetto:”Questo Napoli è quadrato ed ha la maturità per andare alle Final Eight”.

Postato il Aggiornato il

10559814_1442836759331065_4666099161613062073_n
Mister Antonio Di Benedetto , allenatore del Barletta Beach Soccer

Ai nostri microfoni è il turno del  mister del Barletta, Tonio Di Benedetto ,grande esperto di Beach Soccer e non solo,  dal 2012 è allenatore del Cristian Barletta in A2 di calcio a 5 dopo aver giocato per anni a futsal con una chiamata anche in nazionale maggiore. Con il suo Barletta beach soccer ha giocato nella prima tappa di Castellammare del Golfo con contro il Napoli Beach Soccer ed oggi lo intervistiamo per sapere il suo punto di vista sui partenopei e sulla stagione di Beach soccer appena iniziata.

Allora Mister un Girone B che ha subito sancito un Catania fortissimo e almeno 3/4 compagini in piena corsa per i piazzamenti necessari alla corsa Final Eight.

E’ un girone B molto livellato , ci sta la potenza Catania che sicuramente finirà al primo posto , ha giocatori e potenzialità di altissimo livello , poi la bagarre per i posti utili all’accesso alle final Eght sarà spietata con almeno altre 4/5 formazioni che si daranno battaglia per conquistare i posti utili

Hai incontrato il Napoli nella terza ed ultima giornata della Tappa come ti è sembrata la squadra di Mister Sannino e come vedi il “progetto Napoli” ?

Il Napoli per me è una squadra nuova ma con tanti margini di crescita, contro di noi l’ho vista molto determinata nonostante fosse la terza gara della tappa , una squadra quadrata che sicuramente si leverà tantissime soddisfazioni.

Gli azzurri hanno nella prossima tappa in successione Terracina, Canalicchio ed Ecosistem Catanzato , dicci quali sono le tue sensazioni sul cammino dei partenopei nelle prossime 3 giornate.

La mia sensazione è che con il Terracina sarà una gara durissima sulla carta e da non perdere assolutamente , contro Canalicchio e Catanzaro se la giocano alla pari , sarà una tappa durissima per il Napoli , secondo me con 6/9 punti il Napoli è già alle final Eight. Meritatamente.

La domanda finale d’obbligo ed ovviamente riguarda il tuo Barletta, una stagione cominciata benissimo con 6 punti, quali sono gli obiettivi per questo Barletta?

Siamo partiti bene in campionato grazie ad una prima tappa dove i ragazzi hanno espresso un grande beach soccer , il nostro obiettivo resta la salvezza e molto , se non tutto dipenderà da questa tappa viareggina.

FOCUS: LA PRESENTAZIONE DELLA SECONDA TAPPA

Postato il Aggiornato il

beach-seriea-team2017-3

Il campionato di Serie A di Beach Soccer entra nel vivo grazie alla seconda tappa di campionato che si svolgerà il prossimo week end a Viareggio dove andranno in scena le partite sia del girone A che del girone B.

Il Napoli dopo la buona prestazione nella prima tappa dove ha racimolato 6 punti grazie alle vittorie contro Barletta e Lamezia adesso ha l’occasione per confermarsi come vera forza del campionato , infatti le prossime 3 partite degli azzurri saranno il crocevia della stagione.

TERRACINA – Il primo match dei partenopei è contro l’armata Terracina , una squadra costruita per arrivate lontano in questo campionato , la loro prima tappa si è aperta con la sconfitta contro Canalicchio e chiusa totalizzando con 6 punti , anche per loro come per i nostri potrebbe essere la tappa decisiva , infatti fare buone prestazioni contro Napoli,Sicilia e Lamezia darebbe ai Laziali la quasi certezza del passaggio del turno alle final eight per la squadra di mister D’Amico.

CANALICCHIO – 2 partite , 2 vittorie per i siciliani che hanno inanellato 6 punti battendoTerracina e Catanzaro confermandosi , dopo gli ottimi risultati della scorsa stagione , come una delle squadre che ambiscono alle final eight, il calendario per loro vede in successione Licata , Napoli e Sicilia , match quelli contro le siciliane sulla carta non proibitivi , sarà infatti di altro livello il match contro il Napoli.

CATANZARO- Gia incontrati in coppa Italia , i calabresi faranno a meno dello straniero Mc Douglas , dopo le 3 giornate di squalifica ricevute nell’ l’ultima gara di girone , un Catanzaro che alla tappa viareggina arriva con 0 punti , dove giocherà 2 partite su 3 ( in virtù del turno di riposo) contro Licata, sfida importante in chiave salvezza, e Napoli. La situazione dei calabresi non lascia immaginare un’approdo alle final Eight vista l’attuale posizione in classifica che li vede penultimi con il Licata a 0 punti .

logo-beachSoccer

CLASSIFICA GIRONE B: CATANIA 9 ,CANALICCHIO CATANIA 6, TERRACINA 6 ,NAPOLI 6 BARLETTA 6, SICILIA 3, LAMEZIA TERME 0, ECOSISTEM 0 ATLETICO LICATA 0.

Di Giovanni :”Girone B equilibrato e questo Napoli può farcela”.

Postato il Aggiornato il

Abbiamo intervistato Peppe Di Giovanni , voce del Beach Soccer che ha commentato le due partite andate in diretta streaming per conto della Lega Nazionale Dilettanti .

19145772_1472550996145965_569577189241898433_n
Giuseppe Di Giovanni , la voce del Beach Soccer nella tappa di Castellammare del Golfo

Peppe è uno dei telecronisti del futsal, su Sportitalia e Fox Sports. Collabora da 3 anni con La Gazzetta dello Sport. Innamorato del calcio e del tennis, ama le rovesciate. Per questo è diventato un fanatico del beach soccer, gli abbiamo chiesto in 4 domande come ha visto in questa prima tappa il Napoli e lui ha risposto così:

 

Un Napoli che chiude dopo la prima tappa il girone a 6 punti , tu hai commentato 2 delle 3 partite del girone , come hai visto i ragazzi di mister Sannino ?

Il Napoli è una squadra pratica. L’ho vista anche lo scorso anno e forse si faceva preferire sul piano del gioco rispetto alla formazione vista a Castellammare. Ma ora vedo grande solidità. La partita contro il Barletta mi ha impressionato: non è stato un match spettacolare, ma il Napoli ha concesso non più di 3 palle gol nitide agli avversari (pochissimo nel beach soccer). Con questa “cazzimma” il Napoli può dare fastidio a chiunque
Un Catania che ammazzerà il girone a mani basse , quali sono le compagini che lotteranno fino in fondo per l’accesso ai play off?
Il Catania è di un altro livello. E’ una squadra costruita per stravincere. Basta vedere che Ott e Stankovic non partono nel quintetto iniziale e che Zurlo (che lo scorso anno ha fatto 30 gol) fatica a trovare spazio. Dietro vedo un Girone B abbastanza equilibrato, con Napoli, Terracina e Canalicchio che hanno qualcosa in più rispetto alle altre. In questo senso, la vittoria sul Barletta vale 6 punti per il Napoli. Una squadra che ha tenuto il campo anche col Catania fino a quando ha potuto. Ma l’importante è andare in Final Eight, dove qualsiasi cosa può succedere in partite secche
Quali sono a tuo parere i punti di forza e i punti di debolezza di questo Napoli ?
I punti di forza del Napoli sono i due giocatori più talentuosi, Lucio e Kuman. Mi permetto di fare una menzione speciale per Lucio, uno dei miei giocatori preferiti nel campionato italiano. Non è mai banale e tratta la sabbia come se fosse una superficie regolare. Kuman, invece, allunga la squadra come pochi. Quando c’è lui in campo, il Napoli può permettersi di lasciare a lui tutto il peso offensivo, chiudendosi con 3 uomini. Apprezzo anche il portiere Merola: qualche volta commette errori, ma ha uno stile divertente e spettacolare.
 I punti di debolezza non sono troppi. Sicuramente la rosa non è profonda come i top club del campionato di beach soccer e forse mancano le alternative davanti. Ma, come ho detto prima, conta arrivare in Final Eight. Lì si azzera tutto e si riparte da 0. Ce lo ha dimostrato la Lazio lo scorso anno. Era totalmente sfavorita e ha sfiorato lo scudetto.
Non sarai presente a Viareggio per la tappa unica , e non ci sarai neppure a Catanzaro ….
ci vediamo quindi direttamente il prossimo anno ?
Mi fate sorridere. Sarò a Chieti per l’ultima tappa del Girone A e sarò a San Benedetto per le finali. Conosco voi napoletani quindi non dico niente di quello che penso, anche se mi sono sbilanciato nelle domande precedenti.
Facciamo che vi vengo a trovare a Napoli e non se ne parla più.
Ufficio Stampa